SUMMER SCHOOL 2014: LE SCRITTE DEI PASTORI



 La pratica plurisecolare della pastorizia ha lascia¬to nelle valli di Fiemme e di Fassa, sulle rocce del monte Cornón, migliaia di scritte, realizzate dai pastori con un’ocra rossa reperita nelle miniere locali. Le iscrizioni raffigurano iniziali, sigle, date, nomi, simboli, conteggi del bestiame, figure di uomini, animali, immagini sacre, messaggi di salu¬to e brevi annotazioni diaristiche. Questa attività scrittoria si colloca tra la seconda metà del ‘600 e la prima metà del secolo scorso. 
A partire dal 2006 il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina ha condotto un’indagine tra i pastori della valle superstiti per fornire un’inter¬pretazione del fenomeno delle scritte e per rico¬struire gli ultimi 300 anni di pastoralismo di que¬ste valli.
A sette anni dall’inizio della ricerca su queste scritte, il Museo si pone come obiettivo quello di cominciare a far conoscere, a specialisti e appas¬sionati, i siti graffitati delle valli di Fiemme e Fassa, per quanto essi hanno da offrire di spettacolare, di evocativo, e anche di molto strettamente affine al graffitismo rupestre di epoca pre- e protostorica.

La Summer School, che si tiene dall'1 al 6 settembre a cura di Giovanni KezichMarta BazzanellaLuca Pisoni, si svolge a San Michele all’Adige presso il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, in via Mach 2, da lunedì 1 a mercoledì 3 settembre e nelle valli di Fiemme e Fassa da giovedì 4 a sabato 6 settembre.

Tra i docenti:
Craig AlexanderFrancesco CarrerNathalie MagnardiEdoardo MicatiMara Migliavacca,Mauro NequiritoDaniela PercoAusilio Priuli.

Il corso è a numero chiuso e diretto a: laureandi / laureati in etnografia, antropologia, etnoarcheologia, archeologia, cultori della materia nonché appassionati di graffitismo alpino.

Vitto e alloggio sono a carico del partecipanti. La Segreteria del Museo è a disposizione degli interessanti per la prenotazione alberghiera.
Per ulteriori informazioni:
info@museosamichele.it
m.bazzanella@museosanmichele.it
Tel. 0461 650314 (dott.ssa Marta Bazzanella)